RUBRICHE | IL VIAGGIO IN LIGURIA | Il Duomo di Savona
Il Duomo di Savona

Il Duomo di Savona conserva al suo interno numerose opere pittoriche di diversa provenienza e un bellissimo battistero del XV secolo, oltre ad un particolare crocifisso marmoreo del Molinari a due facciate, datato 1499.

Entrambe le opere provengono dalla cattedrale che sorgeva sul Priamàr, l’acropoli savonese distrutta dai genovesi dopo la conquista del 1528 per far posto all’attuale fortezza.

La cattedrale dell’Assunta ha un impianto a tre navate divise da grossi pilastri.

Sulla navata di destra si affaccia la loggia, da dove Pio VII, il papa prigioniero di Napoleone per tre anni a Savona, assisteva alla celebrazione della messa.

L´interno della chiesa ricerca effetti di grandiosità e maestosità in carattere con lo stile del periodo controriformistico.

All’interno del Duomo, prezioso è il coro ligneo elemento di epoca rinascimentale, anch’esso smontato, trasferito “al piano” dal Priamàr e collocato nel presbiterio.

A commissionarlo era stato il cardinale Giuliano Della Rovere, poi salito al soglio pontificio con il nome di Giulio II.

Languages: Italiano
RELATED