RUBRICHE | DOVE SIAMO | Nervi: Passeggiata Garibaldi
Nervi: Passeggiata Garibaldi

Accarezza il mare di Nervi da 136 anni , lungo tutti i 1800 metri,che dal Porticciolo di levante, arrivano sino alla piccola baia di Capoluogo,incassata, tra gli scogli, a ponente.

E' la passeggiata Anita Garibaldi, fatta costruire dal marchese Gropallo, proprio per collegare i due porticcioli estremi con la Torre,che dal 1872 svetta alta,proprio a metà del percorso.

Per realizzarla,ci sono voluti 10 anni.

Prima la parte levante,dal Porticciolo sino alla Torre, poi quella di ponente sino a Capoluogo,una manciata di case di pescatori affacciate sulla minuscola baia, con le barche in secca, a lambire l'acqua.

Per molti anni Capoluogo si è chiamata Sant'Ilario al Mare, perchè faceva parte del vecchio Comune di Sant'Ilario ,prima dell'annessione alla Grande Genova del 1926.

Il percorso della Passeggiata è bellissimo: Ma per uno strano pudore dei genovesi,non ha quella notorietà che invece altre passeggiate a mare, belle, ma non pari a quella di Nervi, hanno saputo conquistarsi, negli anni.

Straordinario èil contrasto tra i verdi e i blu dell'acqua su cui gioca il sole, con i suoi riflessi.

Il mare in burrasca, regala invece emozioni bianche di schiuma rabbiosa,per le onde che si infrangono contro la scogliera, mentre sale forte, il profumo di salsedine.

Mattoncini rossi,scogli grigi,lampioni verde- scuro,ringhiera azzurra,ciuffi di piante verde chiaro che spuntano e si mescolano: una tavolozza di colori che si specchia nel mare.

La Torre Gropallo, (il nome l'ha dato il marchese quando ne divenne il proprietario a metà dell'800) è stata costruita molti secoli prima, nella metà del '500 ,come torre di avvistamento contro i pirati. Era chiamata ‘torre del fieno’ perche’ quando i soldati avvistavano imbarcazioni nemiche in avvicinamento,avvisavano le popolazioni ,bruciando fieno sulla sommita’.Il fumo era il segnale di pericolo.

La Torre è dal 1936 proprietà del Comune di Genova e ospita associazioni d'arma.

A lambire la passeggiata, il verde dei Parchi di Nervi che qui e là si affacciano, promettendo un'ombra ristoratrice, quando il sole picchia deciso, sugli scoglie, sulle panchine, sulle teste.

Languages: Italiano
RELATED